Forum >> Principianti >> Oggi inizio a studiare

Pagina: 1

Oggi ho iniziato a studiare Python sul libro "ThinkPython" in versione PDF e da quel che ho letto è un buon libro.
Volevo sapere, secondo voi come posso dividere lo studio? Conoscete per caso qualche sito che offra esercizi o cose del genere? Ditemi qualsiasi cosa che possa aiutarmi con lo studio! Grazie per ogni eventuale risposta ;)


--- Ultima modifica di Stefanop in data 2018-10-29 12:44:59 ---
Eh... il primo consiglio sarebbe di non usare quel libro ;-)


Insomma, un po' scherzo... puoi senz'altro seguirlo, ma tieni presente che ficca nella testa di chi legge certe piccole distorsioni che poi è difficile curare... non so perché incasina certi dettagli, quando sarebbe quasi più semplice spiegare in modo da non incasinarli. La traduzione italiana poi aggiunge qualche piccolo problemino di suo, ma questo è forse inevitabile.


Il mio consiglio è sempre quello di investire un po' di soldi a comprarsi un libro decente (dico sempre il Lutz, ma non è che mi dà una percentuale, eh).


Detto questo, non c'è molto da sapere. Cerca di seguire passo-passo, senza farti prendere dalla fretta. Fai molti esperimenti per conto tuo seguendo gli esempi, e non procedere al paragrafo successivo se non hai ben chiaro quello precedente. Annota tutte le cose che non capisci bene, e periodicamente vedi se andando avanti ti diventano più chiare. Non c'è nessun modo di "dividere lo studio", semplicemente vai avanti con molta lentezza.


Di esercizi un po' Think Python ne mette, e comincia da quelli...

https://leanpub.com/capirewxpython : Capire wxPython, il mio libro
https://pythoninwindows.blogspot.com : Python in Windows, il mio blog e le mie guide
Se devo andare a gusti personali andrei su un libro di carta e se non hai problemi con l'inglese, sceglierei l'immortale Learning Python di Mark Lutz. Ne esiste anche la versione tradotta in italiano, Imparare Python, ed anche se è indietro di una versione va benissimo lo stesso. Ah visto che la mia memoria è fallace, controlla magari mi sono perso qualcosa ed è uscita una nuova versione.

Come consiglio ti direi di seguire pedissequamente uno di questi libri, senza saltare da un punto all'altro altrimenti potresti capire male i concetti. Il modo migliore è di soffermarti sui vari temi trattati in ordine cronologico e non passare al successivo finché non sei sufficientemente certo di aver appreso gli insegnamenti. Per esserne certo, ed arriva il consiglio migliore di tutti, scrivi tanto codice. Prova e riprova finché non riesci ad impadronirti dei concetti e delle tecniche.

Buono studio e torna vittorioso.
Insomma, un po' scherzo... puoi senz'altro seguirlo, ma tieni presente che ficca nella testa di chi legge certe piccole distorsioni che poi è difficile curare... non so perché incasina certi dettagli, quando sarebbe quasi più semplice spiegare in modo da non incasinarli. La traduzione italiana poi aggiunge qualche piccolo problemino di suo, ma questo è forse inevitabile.


Il mio consiglio è sempre quello di investire un po' di soldi a comprarsi un libro decente (dico sempre il Lutz, ma non è che mi dà una percentuale, eh).
Uh cavolo avevi risposto mentre scrivevo, non me ne ero accorto scusa.

Vabbè due consigli al prezzo di uno.

Cya



Pagina: 1



Esegui il login per scrivere una risposta.